Come disabilitare la barra di amministrazione di WordPress 3.1

Una delle novità introdotte nella versione 3.1 di WordPress è la barra di amministrazione “Admin Bar”, visibile nella parte superiore della homepage del blog solo da parte degli utenti loggati con permessi di amministratore.

Grazie ad essa è possibile accedere con un solo clic del mouse ad alcune delle sezioni più utilizzate della dashboard di WordPress:

  • utente: edita il profilo, bacheca, logout
  • aggiungi nuovo: articolo o pagina
  • commenti
  • aspetto: widget e menu

Per quanto utile, questa nuova funzionalità non ha riscosso consensi unanimi da parte degli amministratori di molti blog.
Per chi non ne condividesse la praticità e desiderasse rimuoverla, la procedura si rivela essere semplice nel caso di utenti singoli, poco più complessa nel caso di una disabilitazione per tutti blog presenti in una singola installazione di WordPress.

Disabilitazione per ciascun utente

Cliccate sulla voce “Utenti” presente nella sezione omonima della barra laterale degli strumenti all’interno della dashboard.
Cliccate poi sul link “Modifica” relativo all’utente per cui volete disabilitare la funzione.
Nella sezione “Show Admin Bar” deselezionate la voce “when viewing site”.

Cliccate infine su “Aggiorna profilo”.

Questa procedura rimuove la barra dal sito senza tuttavia disattivarla.
Per evitare che venga attivata in modo da risparmiare un consumo inutile di memoria potete utilizzate la procedura seguente.

Disabilitazione generale per tutti gli utenti

Il modo più semplice è usare un plugin chiamato “Admin Bar Removal“.

Per installarlo andate nella sezione “Plugin” del menu “Strumenti” della dashboard di WordPress e cliccate su “Aggiungi nuovo”.
Nel form di ricerca inserite “Admin Bar Removal”, cercatelo nell’elenco e cliccate su “Installa ora” ed infine su “Attiva plugin”.
Una volta attivato, il plugin non richiede ulteriori configurazioni.

Nel caso in cui desideraste reinstallare di nuovo la “Admin Bar” sarà sufficiente disinstallare il plugin.

WordPress 3.1 è fra noi !

Dopo una lunga attesa, diverse beta e ben 4 Release Candidate è finalmente stato rilasciato il tanto atteso WordPress 3.1. Molte le novità di questa nuova release che, durante lo sviluppo, ha avuto purtroppo qualche bug e problema di troppo che ne hanno drammaticamente rallentato il rilascio inizialmente previsto per fine 2010.

Ecco cosa potete aspettarvi dopo l’aggiornamento del vostro blog:

  • Migliorato il linking interno: Sappiamo tutti quanto sia importante per il SEO l’internal linking. Da questa versione di wordpress sarà molto più facile inserire link a pagine ed articoli precedentemente scritti. Un semplice motore di ricerca ci consentirà di aggiungere i link ai contenuti interni al nostro sito.
  • Admin Bar: Una volta loggati come amministratori del blog, durante la navigazione del nostro sito avremo sempre a disposizione in alto una barra di accesso rapido alle funzionalità di Admin per accedere velocemente a tutte le principali sezioni dell’amministrazione di WordPress 3.1. Ci stiamo già giocando con l’ultima Release Candidate di WordPress ed è molto utile nella gestione del blog.
  • Dashboard dedicata al network di siti: Fino ad ora, nel caso si gestissero più blog con una sola installazione di WordPress, la gestione del network di siti era estremamente caotica. Tutte le funzionalità di gestione del network sono state spostate in un’area dedicata da cui poter gestire facilmente nuovi utenti, nuovi siti, template e plugin supportati
  • Template di Post e Stili: Sarà ora possibile gestire più facilmente degli stili e dei template personalizzati sulle single post page per assegnare ad alcuni post un layout grafico diverso da quello standard del sito. Anche questa funzione è veramente utile su siti di grandi dimensioni. Tuttavia l’implementazione attuale ci sembra ancora un po’ limitata e speriamo di vederla migliorare nelle prossime release di WordPress.
  • Miglioramento Query sulle Taxonomy: questa non è certamente una funzionalità per tutti, anzi, servirà principalmente a sviluppatori e designer di template wordpress. Il nuovo motore di query al database di WordPress consente ora di effettuare dei filtri molto più complessi su tags, custom fields e, soprattutto, taxonomies.

Insomma, decisamente un bel gruppetto di funzionalità che meritano l’aggiornamento dei vostri Blog. Personalmente stiamo già usando una Release Candidate di WordPress 3.1 su alcuni nuovi blog che abbiamo lanciato ed alcune delle nuove funzionalità ci sono servite tantissimo per creare siti più avanzati e complessi di quelli attuali. E voi, aggiornerete subito a WordPress 3.1 ?